Un gemellaggio sotto il segno dell’Europa

15 luglio 2018

Ieri ho partecipato alla cerimonia ufficiale che ha sancito il gemellaggio tra il comune iporediese Tavagnasco e il comune francese di Charantonnay.

Dopo due anni di lavoro preparatorio, sabato 14 luglio 2018, prima con una conferenza e poi con la cerimonia, i due comuni hanno messo la loro amicizia nero su bianco, con la promessa di intensificare ulteriormente gli scambi culturali, sportivi, etc.

Per me una vera boccata d’ossigeno vedere queste due realtà unirsi nel nome dell’#Europa.
Credo che mai come oggi sia necessario ripartire dai piccoli comuni, dalle esperienze locali di accoglienza per contrastare le nubi nere che si addensano sempre più sull’Unione Europea.

E l’unico modo per scacciare queste nubi, quelle di chi vede nemici ovunque, è proprio incontrarsi, parlarsi e conoscersi, non per azzerare le diversità reciproche, quanto per imparare a valorizzarle ulteriormente. Questo lavoro, sicuramente impegnativo, se fatto dai piccoli comuni fino ad arrivare agli Stati veri e propri, potrà finalmente dare il senso di qual è l’Europa che abbiamo in mente e che vogliamo realizzare concretamente per noi, per i nostri figli e per i nostri nipoti.

Posted by Daniele Viotti on Saturday, 14 July 2018