Sono co-Presidente dell’Integruppo LGBT del Parlamento Europeo, ma prima di questo sono un attivista del Movimento da tanti anni. Nonostante i traguardi ottenuti dalla comunità LGBT negli ultimi anni in Italia, abbiamo la necessità di agire in una prospettiva europea. Tenendo sempre a mente l’obiettivo finale che ci siamo dati: l’uguaglianza totale, indiscriminata, per tutte e tutti.