#supportallcolours, l’arcobaleno ai Mondiali di Russia 2018

13 giugno 2018

Quest’estate la febbre del calcio si farà sentire ancora di più, con l’avvicinarsi del fischio
di inizio della Coppa del Mondo il prossimo 14 giugno. Tifosi da tutti i Paesi
supporteranno le proprie squadre. Il calcio unisce e avvicina le persone, supera le
barriere e le differenze.

Quest’anno, la Coppa del Mondo si terrà in Russia. La scelta di questo paese per ospitare
uno degli eventi sportivi più importanti è controversa. Alcuni affermano che gli eventi
sportivi debbano essere apolitici. Altri chiedono un boicottaggio nel caso in cui i principi
democratici e lo stato di diritto nel paese ospitante siano attaccati.
Come tifosi di calcio, ci aspettiamo delle partite appassionanti e all’insegna del fair play.
Ma, assieme alle colleghe e ai colleghi dell’Intergruppo LGBTI* al Parlamento Europeo, abbiamo deciso di non
rimanere in silenzio riguardo la situazione politica in Russia.
Sotto la guida di Putin, la Russia ha subito un contraccolpo: la democrazia e la
trasparenza, la libertà di stampa e di espressione, i diritti umani e i diritti delle minoranze
sono sotto attacco. La comunità LGBTI* russa è soggetta a discriminazioni e persecuzioni.
Ad esempio, in molte regioni russe, una sedicente legge “contro la propaganda” proibisce
l’informazione e l’educazione dei minori (e talvolta anche degli adulti) su modi di vivere
insieme considerati non tradizionali. Questa legge ha messo al bando diverse
dimostrazioni e ha spinto il dibattito sui diritti delle persone LGBTI* fuori dalla sfera
pubblica.

Credo che la Coppa del Mondo possa essere un’opportunità per portare attenzione
su questi temi e mostrare solidarietà a tutti coloro che, in Russia, difendono i diritti
umani. Mostrare la bandiera arcobaleno non può essere sanzionato, e coloro che lo fanno
non potranno essere perseguiti durante la Coppa del Mondo.

Per questo abbiamo lanciato la campagna #supportallcolours e abbiamo spedito a tutte le nazionali che parteciperanno ai Mondiali di Calcio di Russia 2018 dei laccetti arcobaleno da indossare durante gli allenamenti e le partite.

Questi laccetti verranno distribuiti anche nei prossimi Pride di Torino e Alba, così che anche i tifosi di calcio possano indossarli guardando le partite!

Anche se gli azzurri non saranno in Russia, supportiamo l’arcobaleno!

#supportallcolours – laccetti rainbow a Russia2018

Oggi, con le colleghe e i colleghi dell'European Parliament Intergroup on LGBTI Rights abbiamo impacchettato i lacci rainbow che spediremo a tutte le nazionali di calcio a Russia 2018. Questo fa parte della campagna #supportallcolours per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla situazione dei diritti umani in Russia, dove la comunità LGBTI subisce discriminazioni e persecuzioni.Li distribuiremo anche ai prossimi Pride, quindi veniteli a prendere! 😉

Posted by Daniele Viotti on Tuesday, 12 June 2018