da Ansa

Viotti (Pd), da parole Moscovici poco rispetto a Italia

3 maggio 2018

Diventiamo marginali, il Pd rifletta

BRUXELLES – “Il Commissario Ue agli Affari economici dimostra oggi poco rispetto per il governo attuale che ha invece fatto moltissimo in termini di sforzi strutturali. Questo atteggiamento non ha aiutato e non aiuta l’incerta situazione politica che stiamo vivendo. Discuteremo nel merito il 23 maggio quando potremo visionare i dettagli”. E’ quanto afferma in una nota il parlamentare europeo Daniele Viotti (Pd), relatore al bilancio Ue 2018, rispetto alle dichiarazioni di Moscovici sulla situazione dell’Italia.

“Credo che Moscovici oggi dovrebbe occuparsi del bilancio europeo che manca completamente di prospettiva e non di fomentare le posizioni populiste – prosegue Viotti -. Le sue parole ci servano però per la direzione del Pd in programma oggi. Mentre ‘perdiamo tempo’ nella discussione ombelicale su cosa pensa Renzi diventa marginale il nostro ruolo come Paese in Europa. Non possiamo permetterlo”.

Vai all'articolo