da Lo Spiffero

Migranti: Viotti (Pd), Europa non taccia su Bardonecchia

30 aprile 2018

“Invito l’Europa ad aprire gli occhi e non tacere. Sulla stampa nazionale e internazionale c’è giustamente indignazione per il ‘cattivo’ Orban che costruisce muri, la stessa attenzione oggi va dedicata ai confini franco italiani dove si costruiscono muri altrettanto pericolosi e a farlo è la gendarmeria francese”. E’ il commento di Daniele Viotti, europarlamentare iscritto al Pd, alla notizia del ritrovamento a Bardonecchia (Torino) di un volantino con insulti alle autorità italiane e al sindaco in relazione alla questione migranti. “Sono fermamente convinto – dice Viotti – che la protezione dei diritti fondamentali, il rispetto reciproco della sovranità degli Stati membri e di valori democratici su cui si fonda l’Europa siano minacciati. Credo che la Commissione Europea, in quanto guardiana dei trattati, debba intervenire. Il rispetto dei valori fondamentali su cui si basa l’UE è a rischio”. L’europarlamentare annuncia di “avere convinto una personalità vicina al presidente Macron a venire, nel mese di maggio, a vedere ciò che sta accadendo”.

Vai all'articolo